Home > Argomenti vari > Napoli: sgombero Romeni aggiornamenti

Napoli: sgombero Romeni aggiornamenti

1 Dicembre 2007

Napoli, 1 dicembre. Ieri sera abbiamo trasferito i circa 50 rom rumeni sgomberati dal Frullone al Centro Comunale "G. Deledda" di Soccavo, grazie all’interessamento dell’assessore Riccio e al trasporto della Napoli Sociale. I volontari della Protezione Civile si sono attivati per dare una sistemazione temporanea a queste persone.

COMUNICATO STAMPA numero 2
Una tardiva e temporanea soluzione
Napoli, 1 dicembre. A completezza dell’informazione data in un precedente comunicato, devo dire che ieri sera abbiamo trasferito circa 50 rom rumeni sgomberati dal Frullone al Centro Comunale "G. Deledda" di Soccavo, grazie all’interessamentio dell’assessore Riccio e al trasporto della Napoli Sociale. I volontari della Protezione Civile si sono attivati per dare una sistemazione temporanea a queste persone.
Questa tardiva e temporanea soluzione della vicenda secondo noi non sminuisce la gravità dello sgombero avvenuto da parte del Comune e della Prefettura di Napoli, che non ci ha affatto avvisato di ciò che stava avvenendo: continuiamo a credere che si poteva predisporre l’accoglienza contestualmente alla chiusura della struttura.
Opera Nomadi Napoli

  

> APPROFONDIMENTI
Vedasi l’articolo precedente
- Napoli: Polizia Municipale sbatte in strada famiglie Rom

Immagini: alcune immagini dei rom in strada e poi in attesa del pulmino che li trasporterà alla Deledda
Categorie:Argomenti vari Tag:
I commenti sono chiusi.