Home > Senza categoria > Nomade uccide amante e scappa inseguito dalla Polizia

Nomade uccide amante e scappa inseguito dalla Polizia

4 Marzo 2007

Milano 3 marzo. Nella notte scorsa un nomade di Cernusco sul Naviglio, Milano, sospettato di avere ucciso l?amante, M.G.D. un’insegnante che abitava in una villetta di via Cavour, per motivi al vaglio della magistratura, è scappato inseguito dalle Forze dell?Ordine. Quando il nomade, per sfuggire all?inseguimento, si è buttato nei campi, è stato prontamente accerchiato e dopo una breve sparatoria, senza feriti, ha consegnato la pistola e si è arreso.

TEST DI LETTURA
Caro lettore, stai partecipando in diretta ad un test di lettura per evidenziare le tematiche degli articoli più letti. Su Romano Lil, web-log dell?Opera Nomadi, ai primi posti di lettura impera, purtroppo il pettegolezzo e la ?cronaca nera?. Tutti dicono a iosa che solo la conoscenza dell?altro permette di superare la prevenzione ma dopo, nella pratica, gli articoli più letti nel web-log dell?Opera Nomadi, a tutela di Rom, Sinti e Camminanti, sono gli stessi de ?il giornale? o de ?il gazzettino?.

SOLO SFOGLIATI ALLA LEGGERA
Solo sfogliati alla leggera, ed i meno letti del web-log, le ?raccomandazioni? del Consiglio d?Europa, lo studio del Ministero dell?Interno sui Rom/Sinti in Italia, i documenti di sociologi attivi sul ?campo?, le Relazioni Nazionali su Habitat, Scuola, Lavoro, dell?Opera Nomadi. Per non dire di quando si invita alla mobilitazione pratica ed attiva: tipo a Bologna (in ricordo dei Sinti uccisi dalla Uno bianca), a Carpi (a sostegno dei disperati del campo nomadi comunale), a Villanova Marchesana (prima scuola-ghetto per Rom d’Italia).

LA RACCOMANDAZIONE DEL CONSIGLIO D?EUROPA
Una ?raccomandazione? del Consiglio d?Europa denuncia i mass-media italiani perché fanno solo cronaca nera, appellandosi agli istinti più viscerali – sotto l?ombelico, ma quando c?è da fare cronaca propositiva e interculturale, niente. E così la notizia della ?cocaina nei campi nomadi?, dei ?Rom assaltano gioielleria?, o di ?due giovani sposi muoiono in un incendio su un campo nomadi? (in questo caso il richiamo è alla pietà salva-coscienza), finiscono su dieci quotidiani e magari vengono riprese dalla televisione. Quando ci sono proposte di intercultura ?che è educazione alla pace, progetti di integrazione sociale, niente. In attesa di un ?Maradona zingaro?.
19 sezioni Opera Nomadi davanti alle Prefetture il 27 gennaio 2007 – ?giorno della memoria?, per una petizione per il riconoscimento dei Rom/Sinti, una intervista esclusiva a difesa dei Rom/Sinti del premio Nobel per la letteratura Dario Fo, il IX Seminario Nazionale dell?O-pera Nomadi (nata nel 1966, Ente Morale, 32 sezioni in tutta Italia): nessun articolo sui giornali.

ECCO UNA GRADUATORIA DEGLI ARTICOLI PIÙ LETTI, PONENDO A 30 LA LETTURA MEDIA, CON IL RAPPORTO TEMPO-LAVORO

1- I cani, degli zingari, attaccano il suo pollaio e lui spara: 80 visite.
Semplice titolo collegato. Ricerca web 5 minuti, copia e incolla il collegamento, 5 minuti.
2- Vigile spara e uccide ladro in fuga: 75. Semplice titolo collegato. Ricerca web 5 minuti, copia e incolla il collegamento, 5 minuti.
3- Arrestato per sesso con quattordicenne in campo nomadi di Catania: 72. Semplice taglia e incolla: cinque minuti di lavoro.
4- III rapporto ECRI sul razzismo in Italia: la bibbia: 27.
Sistemazione, ricerca, fotografia: 4 ore di lavoro.
5 – Dikàimi ?splendida rubrica sul mondo Rom: 25.
Ore tre lavoro dell?autrice, mezz?ora di impaginazione.
6- Rom e Sinti, una galassia di minoranze: 25.
Ricerca, sintesi, foto: 3 ore di lavoro
7- Speciale Politica: 25. Lavoro di ricerca e sistemazione: 10 ore

FOTO CON TESSERA
Sorrida prego! Uno speciale dispositivo ci permette di registrare il volto ed i dati del lettore di questo articolo. Per un libro di prossima pubblicazione, finanziato dalla Comunità Europea: ?I volti, i nomi, i commenti di 100 lettori di Romano Lil?. Sarete contattati, uno ad uno, per un breve commento sul perchè leggete questo giornale telematico ed eventuali critiche.

Categorie:Senza categoria Tag: , , , , , ,
I commenti sono chiusi.